26/04/10

Olio di iperico


Dopo aver accantonato, appena rientrata dall'ospedale, gli unici 2 pacchi di usa e getta acquistati prima del parto, mi sono decisa ad usarli qualche settimana fa a causa di un viaggio di quache giorno in modo da togliermeli definitivamente di torno... il risultato? un culetto rossissimo, appena dopo pochi cambi, diventato praticamente viola al rientro a casa!!!
Da li' ho iniziato con creme e cremine, ma con nessuna c'era miglioramento, e non sapevo piu' che fare.
Girovagando su internet, mentre mi accingevo ad effettuare un altro ordine di pannolini lavabili (questa volta taglia unica in modo da archiviare definitivamente i malefici usa e getta) ho trovato l'olio di iperico e, cercando proprieta' ed esperienze di chi gia' l'aveva usato, ho deciso di provare.
Appena ricevuto ho iniziato ad usarne poche gocce durante il cambio spalmate sul sederino ormai rossissimo e in meno di 24 ore ho visto i primi risultati, tempo due giorni ed è tornato roseo.
Inutile dire che ne sono rimasta soddisfattissima e non posso fare altro che consigliarlo.
Naturale, economico, visto che ne basta davvero poco, e soprattutto davvero efficace.

4 commenti:

  1. Ormai noi i sederini rossi non li abbiamo più, ma queste notizie fanno comunque comodo.
    Grazie!
    Un sorriso per te :-)

    RispondiElimina
  2. Grazie Simona! ricambio il sorriso ;)

    RispondiElimina
  3. Noi per problemi del genere abbiamo sempre usato la calendula e ci siamo trovati bene. L'iperico lo usiamo a fiumi per le scottature. Soprattutto in estate lo uso io, la donna gambero ;-(

    RispondiElimina
  4. Ahahah, povera! anche io uso la calendula se il rossore è lieve lieve... ma in caso di piaghette e sederino viooooola, come l'iperico non ce n'è! E' ottimo anche per le scottature comunque, confermo ;)

    RispondiElimina